Lʼorchestra, diretta sin dalla sua nascita da Lucia Visentin, annovera tra i suoi componenti vincitori di importanti concorsi nazionali e internazionali e ha vinto prestigiose competizioni quali il concorso nazionale “Città di Ortona” (2004), i concorsi internazionali “Rovere dʼOro Giovani Talenti” San Bartolomeo (IP) e “Città di Padova” nel 2005, il “Victor De Sabata European Youth Orchestras Contest” nel 2007 e nel 2008, con la menzione di merito per la più giovane orchestra vincitrice (presidente di giuria M° Azio Corghi). LʼOrchestra si è esibita nelle più importanti città e sale da concerto riscuotendo unanimi consensi: Bergamo teatro Donizetti, Milano Teatro Dal Verme, Mantova Teatro Bibiena, Padova Sala dei Giganti, auditorium Pollini, Treviso Teatro Comunale, Teatro Eden e Palazzo Bomben Fondazione Benetton Studi e Ricerche, Rovigo Teatro Sociale e Tempio della Rotonda, Sarzana Teatro Impavidi, Roma Basilica dei Dodici Apostoli e Basilica di San Nicola in Carcere, Ravenna Teatro Dante Alighieri, Belluno Teatro Comunale, Graz (Austria) Musiksaal, Barcellona (Spagna) sede della Cultura della Catalogna, Lugano (Svizzera) Cattedrale, Principato di Monaco, Mannheim (Germania) Kammermusiksaal University of Music and Performing Arts.

Nellʼaprile 2009 si è esibita nella trasmissione televisiva “Insieme sul Due” su RAI 2. Nel 2010 in Francia ha inaugurato la stagione concertistica “Musiques e Patrimoine en Pais du Chinonais”
presso la chiesa collegiale di Saint-Martin de Candes. Il 1° giugno 2011 è stata invitata a Torino per partecipare alle manifestazioni per il 150° anniversario dellʼUnità dʼItalia. Nel 2012 in Francia ha partecipato al “Festival de la Haute Tineè” nella cattedrale di Saint-Étienne de Tineè e a Valberg nellʼambito del Festival des Portes du Mercantour e nella cattedrale dʼEvry (Francia) ha suonato con il clarinettista Michel Portal.

Nel 2013 ha suonato al Teatro Tullio Serafin di Cavarzere (Venezia) e ha effettuato una tournée nel Canton Ticino (Svizzera). Nel 2014 è stata invitata allʼAuditorium Candiani di Mestre per “X-Music” premio Abbiati; ha partecipato al prestigioso Rovigo Cello City dove si è esibita con il violoncellista Massimiliano Martinelli. Con un programma interamente dedicato al Novecento, ha infine partecipato alla XX edizione del festival “Finestre sul Novecento” di Treviso. Da alcuni anni vanta una prestigiosa attività concertistica con il soprano Luciana Serra, artista universalmente riconosciuta. Lʼorchestra propone opere dei più importanti compositori, dal periodo barocco ai contemporanei.

Lucia Visentin, diplomata in violino, ha conseguito la Laurea accademica in Discipline Musicali con lode.
Si è dedicata alla formazione quartettistica e ha collaborato con numerose formazioni cameristiche, tenendo concerti in Italia, Europa ed in Giappone.

Ha collaborato con l’orchestra del Covent Garden di Londra, dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma, con il teatro La Fenice di Venezia e con il Teatro Comunale di Treviso.

Tiene corsi di perfezionamento e masterclass ed è membro di giuria di concorsi musicali internazionali tra cui il concorso Salieri di Legnago, il concorso Città di Moncalieri (TO), il concorso Città di Padova (PD), il concorso Euterpe di Corato (BA), il concorso Musica Insieme di Musile di Piave (VE), il concorso Caffa Righetti di Cortemilia (CN).

Ha fondato e dirige la Scuola Musicale Suzuki del Veneto con sede a Treviso e presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo, dove collabora anche come docente.

Ha fondato e dirige l’orchestra GAV Giovani Archi Veneti, con la quale si è esibita nelle più importanti sale da concerto tra cui Milano teatro dal Verme, Treviso teatro Comunale, Rovigo teatro Sociale, Bergamo teatro Donizetti, Venezia Scuola Grande di San Marco. Roma Basilica dei XII Apostoli, Graz Musiksaal, Lugano Cattedrale, Evry (Francia) Cattedrale.
Dal 2011 dirige il coro Città di Oderzo vincitore di concorsi nazionali ed internazionali.

È consigliere regionale dell’ASAC Veneto (Associazione per lo Sviluppo delle Attività Corali), è presidente della consulta della cultura del comune di Oderzo.

Lʼorchestra, diretta sin dalla sua nascita da Lucia Visentin, annovera tra i suoi componenti vincitori di importanti concorsi nazionali e internazionali e ha vinto prestigiose competizioni quali il concorso nazionale “Città di Ortona” (2004),

i concorsi internazionali “Rovere dʼOro Giovani Talenti” San Bartolomeo (IP) e “Città di Padova” nel 2005, il “Victor De Sabata European Youth Orchestras Contest” nel 2007 e nel 2008,

con la menzione di merito per la più giovane orchestra vincitrice (presidente di giuria M° Azio Corghi).

Violini

Lucia Visentin
Agnese Ardolino
Damiano Bacchin
Alice Bettiol
Elisa Bisetto

Claudia Cappellotto
Lucilla De Bortoli
Luca Demetri
Francesco Mercaldo
Francesca Pavan

Alessandro Pelizzo
Federico Rossi
Antonella Solimine
Teresa Storer
Riccardo Martignago

Viole

Andrea Bortoletto
Luisa Benedetti

Violoncelli

Marta Storer

Edvige Forlanelli

Elena Bettiol

Marco Bisetto

Tosca Storer

Contrabbasso

Mauro Muraro

Giovani Archi Veneti

Organico al completo

Lʼorchestra, nei diversi anni di attività si è costruita un repertorio che gli permette di proporre le opere dei più importanti compositori, dal periodo barocco ai contemporanei. Particolare attenzione e predilezione viene data al grande repertorio Romantico per orchestra d’archi. Se il repertorio di predilezione è quello per orchestra d’archi, negli anni non sono mancati progetti speciali in cui l’orchestra ha sperimentato e affrontato il grande repertorio per orchestra, coro e solisti.

Per Orchestra d'Archi

A. Dvořák
Danze Slave op. 46

J. Brahms
Danze Ungheresi

A.S. Arenskij
Variazioni su un tema di P.I.Cajkovskij op. 35

J.S. Bach
Concerto in Re magg. per 3 violini BWV 1064

W. Boyce
Sinfonia n. 3 in Do magg.

P.I. Čajkovskij
Sestetto per archi “Souvenir de Florence” op. 70 – Serenata in Do maggiore per archi op. 48

F. Delius
Legende A. Dvorak Danze slave op. 72 n. 2 e op. 46 n. 8

E.W. Elgar
Serenata op. 20 – Sospiri op. 70 – Salut d’amour op.12 R.

Giazzotto
Adagio in Sol min. (elaborazioni su un basso di T. Albinoni)

E. Grieg
Due melodie nordiche op. 63 – Holberg Suite op. 40

G.F. Händel
Musica sull’acqua

F. Mendelssohn
Ottetto per archi op. 20

M. Ravel
dall’opera teatrale L’enfant et les sortiléges L’Enfant – L’Arithmétique – Les Patres – Five o’clock

G. Rossini
Danza (Tarantella) Sonata a quattro n. 3

R. Ščedrin
Nello stile di Albeniz

G.Ph. Telemann
Il maestro di scuola (opera)

F. Visentin
Fantasia pastorale

A. Vivaldi
Le quattro stagioni
Concerto in Re min. RV127
Concerto in La min. per violino e cembalo
Concerto in Re min. per 2 violini, violoncello e cembalo
Concerto in Sol min. per 2 violoncelli e cembalo
Concerto in Si min. per 4 violini, violoncello e cembalo

A. Webern
Langsamer Satz

Per Soli e Orchestra

C.A. de Beriot
Scène de Ballet op. 100

P. De Sarasate
Zigeunerweisen op. 20

J. Hubay
Carmen fantasia brillante op. 3

E. Lalo
Sinfonia spagnola

F. Kreisler
Preludio e allegro nello stile di Pugnani

A. Pärt
Tabula rasa (per due violini)

A. Piazzolla
Escualo

C. Saint-Saëns
Introduzione e Rondò capriccioso

G.F. Haydn
Concerto n. 1 in Do magg.

S. Omizzolo
Concerto G. Sollima Violoncelles vibrez! (per due violoncelli) Spasimo

G. Bottesini
Tarantella in La min.

L. Kozeluch
Concerto per pianoforte a 4 mani e orchestra

N. Rosauro
Saudacao

W.A. Mozart
Concerto K622

Gounod
Le divine redempteur

W.A. Mozart
Requiem aria “L’amerò, sarò costante” Exultate, jubilate

G.B. Pergolesi
Stabat Mater

A. Vivaldi
Aria di Costanza

Per Coro e Orchestra

F. Visentin
Fratello sole sorella luna
Ave Maria
Adeste Fideles

J. Haydn
Nelson Mass HOB XXII 11

G. Rossini
Stabat Mater

G. Puccini
Messa di Gloria SC6

F. Schubert
Messa in Sol Maggiore D 167 n°2